Meglio tornare subito in campo per cancellare l'amaro e tutto l'acido che abbiamo dovuto ingoiare nel match perso sabato pomeriggio in casa contro Gorgonzola.

Meglio fare i conti col proverbio "chiodo scaccia chiodo" e vedersela, questa sera, contro Rondinella Sesto San Giovanni per ritrovare subito forza, coesione e motivazioni.

<Con la freddezza e il senno di poi dico che una sconfitta come quella subita contro Gorgonzola può farci solo bene e - dice Roberto Beneggi, nostro allenatore -, sono davvero convinto che la nostra crescita come gruppo, come individualità e come modo di stare in campo potrà concretizzarsi solo "usando" e metabolizzando nel modo corretto certi stop. A questa considerazione aggiungo che sono assolutamente orgoglioso per quello che hanno prodotto i miei ragazzi contro Gorgo. Certo, probabilmente non abbiamo giocato la miglior partita della stagione, ma nelle pieghe di una gara difficile i ragazzi sono stati capaci di regalare sprazzi di gioco che considero molto interessanti. 

Il nostro primo quarto, per esempio, è stato di alto livello e se proprio devo citare un motivo di rammarico è legato solo ai cinque-sei minuti di buio durante i quali nel quarto periodo abbiamo perso contatto col senso della partita. Tuttavia, anche nel momento peggiore, ovvero con Gorgo volata a +8 (55-63) abbiamo mostrato il carattere necessario per recuperare il gap e andare avanti sul +4: 69-65. Poi, in quel frangente con problemi di falli e rotazione ridottissime, hanno deciso gli episodi e un paio di interpretazioni arbitrali non esattamente adeguate. Il finale amaro però non cancella tutto il buono che abbiamo mostrato contro una squadra che, sottolineo anche questo aspetto, ha giocato molto bene e animata da motivazioni straordinarie>.

Le stesse motivazioni, ma moltiplicate per dieci, che dovremo avere anche noi questo pomeriggio (salto a due alle 19, palestra di viale Matteotti a Sesto) per giocare contro la terzultima in classifica che nell'ultima uscita ha perso contro Robbio mettendo in evidenza la coppia Lamia-Zaccuri, rispettivamente play e guardia abituati alla doppia cifra e a gestire tanti possessi. 

Ma, via, la partita per quanto complicata e da tenere nella giusta considerazione non può e non deve rappresentare un problema. 

SERIE C SILVER

Recupero VENTITREESIMA GIORNATA

 

Rondinella Sesto San Giovanni - WIZ Legnano

 

CLASSIFICA 

Cerro 40; Gorgonzola, Novate, Robbio 38; Pavia, Mi Games 36; WIZ Legnano 34; Settimo 28; Armani Jr. 22; Sedriano 20; Corsico 18; CUS Milano 16, San Pio 14; Rondinella 8; Garbagnate 6; Voghera 4